difesambiente: portale di informazione ambientale atmosfera e clima
:: LAGHI E FIUMI
:: AREE PROTETTE
:: BIOSFERA
:: GEOSFERA
:: CLIMA
 aria e atmosfera
 effetto serra
 riscaldamento globale
 buco dell'ozono
 cambiamenti climatici
:: ENERGIA
:: UOMO E AMBIENTE

Il buco dell'ozono

Il buco dell'ozono è un fenomeno che interessa l'atmosfera terrestre determinando un assottigliamento dello strato di ozono che protegge la superficie terrestre dalle radiazioni ultraviolette (U.V.).

buco dell'ozonoLa riduzione di questo strato è dovuta alle interazioni di particolari sostanze chimiche (cloro-fluoro-carburi CFC) con le molecole di ozono. I CFC reagiscono con l'ozono e riescono a rompere i legami all'interno della molecola (O3) traformandola in ossigeno molecolare (O2) e ossigeno atomico (radicale O.).
L'ozono perde così la sua capacità di assorbire e riflettere le radiazioni ultraviolette che, in tal modo riescono ad attraversare la stratosfera e raggiungere la superficie provocando di conseguenza un maggiore riscaldamento: per questo il buco dell'ozono è una delle cause alla base dell'effetto serra e del riscaldamento globale

I clorofluorocarburi sono composti chimici di origine sintetica composti da carbonio, cloro e fluoro, non tossici e chimicamente inerti. Proprio per queste ottime caratteristiche, il loro utilizzo è stato massiccio: sono stati impiegati come liquidi refrigeranti nei frigoriferi e nei condizionatori, come solventi, negli estintori, come isolanti termici, come propellenti, nella produzione di schiume espanse.

area riservata
archivio news
archivio aggiornamenti
proponi un articolo
sostieni Difesambiente
iscriviti al Forum

IN EVIDENZA
Vai al FORUM


laghi e fiumi
aree protette
green IT
natura e poesia
HOME | DIFESAMBIENTE | MAPPA DEL SITO | ARCHIVIO | CONTATTACI |DISCLAIMER | CREDITS

© 2008 - DIFESAMBIENTE   -   progettazione: SOFTKEY