difesambiente: portale di informazione ambientale geosfera
:: LAGHI E FIUMI
:: AREE PROTETTE
:: BIOSFERA
:: GEOSFERA
:: CLIMA
:: ENERGIA
:: UOMO E AMBIENTE

 sviluppo sostenibile
 inquinamento e rifiuti
 raccolta differenziata
- recupero della plastica
- recupero del ferro
- apparecchi tecnologici
 ambiente urbano
  normativa ambientale
  aree protette
 eco-turismo
 educazione ambientale
  conferenze mondiali
  certificazioni ambientali
- ISO 14001:2004
- EMAS
- ECOLABEL
  VIA-VAS-IPPC-LCA
- VIA: Valutazione di
Impatto Ambientale

- VAS: Valutazione
Ambientale Strategica

- IPPC: Integrated Pollution
Prevention and Control

- LCA: Analisi ciclo di vita

Conferenze Mondiali per la Tutela dell'Ambiente

La comprensione di come le risorse biologiche del pianeta siano vitali per lo sviluppo sociale ed economico dell’umanità ha permesso il sorgere di una presa di coscienza sull’enorme valore a livello globale della biodiversità, sia per le generazioni presenti che per quelle future. La minaccia per specie ed ecosistemi conosciuti non è mai stata tuttavia grande come oggi.

«L’estinzione di specie causata dall’attività umana continua con allarmante velocità: in questi ultimi 100 anni le attività umane hanno causato l’aumento di circa 1000 volte del tasso di estinzione delle specie viventi».

E’ vero che la scienza permette la scoperta e l’identificazione di specie sempre nuove sconosciute prima, ma l’aumento del numero di specie conosciute non è da considerare come una soluzione al problema delle estinzioni, nonostante «la scoperta di specie sconosciute e inattese» possa essere visto come «un barlume di speranza in un mondo reso sempre più buio dalle estinzioni». 

La considerazione di questi dati ha messo in atto negli ultimi decenni diversi meccanismi politici indirizzati alla supervisione, allo studio e alla tutela ambientale (Fig. 1.1).

Fig. 1.1 Meccanismi per le politiche ambientali internazionali:
conferenze ambiente

(a cura di J. Concas)

Conferenza di Stoccolma

1972 Stoccolma - Svezia Conferenza delle Nazioni Unite sull'Ambiente Umano

113 nazioni si incontrano e redigono un piano d'azione con 109 raccomandazioni. Viene inoltre adottata una Dichiarazione recante 26 principi su diritti e responsabilità dell'uomo in relazione all'ambiente.

Conferenza di Rio de Janeiro

1992 Rio de Janeiro - Brasile Conferenza delle Nazioni Unite su Ambiente e Sviluppo Vertice della Terra

Hanno partecipato rappresentanti dei governi di 178 Paesi, più di 100 capi di Stato e oltre 1000 Organizzazioni Non Governative. Sono state sottoscritte 2 convenzioni e 3 dichiarazioni di principi.

Conferenza di Johannesburg

2002 Johannesburg - Sudafrica Vertice mondiale sullo sviluppo sostenibile

In questa occasione, attraverso il Piano d’attuazione, viene ribadito l’impegno a promuovere i principi per la sostenibilità, definiti dieci anni prima a Rio de Janeiro, ad assicurare la continuità nella realizzazione dei progetti di Agenda 21. Viene definito lo sviluppo sostenibile come integrazione tra lo sviluppo sociale, ambientale ed economico.

Fonti:
I Cari Estinti - vita e morte delle specie animali (Richard Ellis)
Convention on Biological Diversity
ENEA web TV
Ecoage - conferenze mondiali

 
area riservata
archivio news
archivio aggiornamenti
proponi un articolo
sostieni Difesambiente
iscriviti al Forum

IN EVIDENZA
Vai al FORUM


laghi e fiumi
aree protette
green IT
natura e poesia
HOME | DIFESAMBIENTE | MAPPA DEL SITO | ARCHIVIO | CONTATTACI |DISCLAIMER | CREDITS

© 2008 - DIFESAMBIENTE   -   progettazione: SOFTKEY